Idee per ristrutturare bagni piccoli

Posted on

Quando fai un rifacimento del bagno in un piccolo bagno, alcune delle cose che potresti voler includere includono farlo sembrare più grande, renderlo più facile spostarlo e renderlo più utile. Per iniziare, ispeziona il bagno e scegli le aree che desideri migliorare o modificare. Quindi devi scegliere le riparazioni e le modifiche giuste per il tuo piccolo budget di ristrutturazione del bagno. Sì, anche se hai un bagno semplice, può essere costoso. Una semplice modifica al colore della vernice può migliorare notevolmente l’aspetto del tuo bagno. Se il tuo budget consente alternative per infissi e pavimenti, puoi fare una grande differenza.

Quando fai piccoli lavori di ristrutturazione del bagno, una cosa che dovresti provare è usare lo spazio che hai in modo che appaia più grande di quanto non sia in realtà. Scegli un colore chiaro per le pareti, come verde menta, azzurro o viola, e il colore tenue dell’area intorno al lavabo o alla vasca, così come il pavimento. Gli accessori possono essere colorati o scuri, ma è consigliabile mantenere i colori tenui, neutri e tenui.

Un altro ottimo posto per spendere un po’ di soldi per ristrutturare il tuo piccolo bagno è l’illuminazione del bagno. L’illuminazione nascosta nel soffitto o gli infissi sopra il lavandino possono aiutare a far sembrare il tuo bagno più grande e luminoso senza occupare troppo spazio. Un grande specchio può essere posizionato anche sopra il lavabo. Se il tuo bagno ha finestre, scegli tende leggere o trasparenti per far entrare la luce.

Se hai una grande vasca da bagno nel tuo bagno, puoi risparmiare spazio sostituendola con una doccia in piedi o una vasca più piccola e moderna. Se hai un lavabo grande, sostituiscilo con uno più piccolo. Puoi aggiungere ripiani angolari per compensare lo spazio che perdi nell’armadio quando sostituisci l’armadio. Sbarazzati di tutto il disordine non necessario in bagno. È possibile installare un’unità di stoccaggio dietro la toilette per riporre più asciugamani, carta igienica, ecc. Su uno o due ripiani, puoi anche mettere piccoli cestini colorati contenenti gli articoli per l’igiene personale della tua famiglia come shampoo, balsamo, crema da barba, gel e altro ancora. Appendi asciugamani colorati che si abbinano al tuo arredamento sul portasciugamani. Installare il portaspazzolino. È possibile aggiungere diversi piccoli aggiustamenti per creare un grande impatto.

La maggior parte di queste idee per il rifacimento di un piccolo bagno sono abbastanza convenienti.

Vantaggi dei ripiani in vetro

Le mensole in vetro sono molto lussuose, e quando le mensole in sabbia fusa e levigata vengono portate con eleganza in casa o sul posto di lavoro, l’effetto è amplificato dal valore estetico intrinseco rappresentato dalla presenza di diverse tipologie di vetro. Quando metallo e vetro vengono combinati per produrre lastre piatte di cromo e vetro, l’aspetto può fare un passo avanti anche per lo spettatore più delizioso a causa della tendenza del materiale a dominare l’ambiente circostante. L’adattabilità e l’utilità del vetro lo rendono una scelta ideale per una casa o un appartamento moderno.

Una delle aree più apprezzate per posizionare le scaffalature in vetro è il bagno. Se gli scaffali a parete non sono un’opzione, molti scaffali angolari autoportanti sono disponibili su tre o quattro livelli e, in alcuni modelli, ripiani nascosti che possono essere facilmente installati nell’angolo del bagno. Naturalmente, nel caso in cui si desideri o sia necessario un solo ripiano per mancanza di spazio, la scelta di ripiani per lavabo singoli è sufficientemente ampia da soddisfare quasi tutti i gusti o le esigenze. Poiché qualsiasi oggetto di vetro può rompersi in pezzi se caduto o danneggiato accidentalmente, è importante utilizzare il vetro temperato quando si acquista questo tipo di ripiano. Il vetro temperato subisce un rigoroso processo industriale che riduce la possibilità di esplodere in frammenti taglienti e frastagliati quando colpisce un pavimento o una parete.

Tuttavia, il bagno non è l’unica area in cui questo tipo di contenitore può tornare utile. Il garage è un luogo eccellente per scaffali speciali in cui riporre oggetti che dovrebbero essere facilmente raggiungibili o oggetti d’antiquariato che dovrebbero essere esposti in modo ben visibile per essere apprezzati regolarmente. Le mensole galleggianti in vetro fissate con solide staffe di metallo fissate con chiodi e viti possono essere la soluzione migliore per questi articoli. Quando si sceglie il vetro da utilizzare come ripiani in garage, è importante assicurarsi che il vetro temperato possa resistere alle sollecitazioni su di esso.

Non importa dove sono costruiti gli scaffali, l’effetto finale sarà un’aggiunta molto piacevole alla stanza. La bellezza e la durata dei ripiani decorativi in ​​vetro e vetro utilizzati dalle persone interessate a un’organizzazione efficiente del garage li rendono la prima scelta tra i proprietari di case e gli abitanti di appartamenti che cercano una soluzione bella ma duratura al loro problema di scaffalature. Sia che tu scelga una mensola doccia in vetro autoportante a tre o quattro livelli, una mensola angolare in vetro smerigliato che deve essere fissata alla parete del bagno con staffe metalliche per la stabilità, o un pannello in vetro temperato in grado di sostenere fino a 250 libbre per garage, sarete soddisfatti sia del fascino che della comodità.Il trattamento durerà a lungo. I ripiani in vetro sono davvero una benedizione industriale decorativa e utile che mostra maggiore stile e maestria.

Passa a scaldabagni efficienti a basso costo

Con l’aumento dei costi energetici negli ultimi dieci anni, tutti sono alla ricerca di modi per ridurre il consumo di energia per risparmiare denaro. Inoltre, il “greening” in America ha reso meno popolare l’uso dell’energia. Gli ingegneri hanno creato soluzioni eco-compatibili per qualsiasi cosa, dalle auto alle centrali elettriche alle case. Durante la prima parte del decennio, il boom dell’economia americana ha portato alla costruzione di migliaia di nuove case e alla ristrutturazione di molte altre.

Gli elettrodomestici Energy Star sono una scelta alla moda nelle nuove costruzioni e nelle riparazioni, poiché il mercato altamente competitivo dell’acquisto di case sta spingendo molti costruttori di case a installare le apparecchiature più ecologiche disponibili per attirare gli acquirenti nelle loro case. I recenti sviluppi economici, oltre alla conseguente recessione, hanno ritardato la costruzione di case e interrotto i lavori di ristrutturazione. Ciò non significa che gli americani non stiano cercando modi per risparmiare energia nelle loro case. Nell’economia odierna, potrebbe non essere finanziariamente fattibile sostituire i tuoi vecchi elettrodomestici con un modello certificato Energy Star o altamente efficiente. Concentriamoci sulle alternative che utilizzano l’hardware esistente.

Ci sono una varietà di elettrodomestici che consumano energia in casa, ma gli scaldabagni sono l’argomento di questo articolo. Ci sono cose che puoi fare per risparmiare energia e, di conseguenza, soldi sulla bolletta, che tu abbia uno scaldabagno elettrico, a gas naturale oa propano. È logico che il modo più efficiente per risparmiare energia sia ridurre la quantità di elettricità o gas combustibile utilizzato nello scaldabagno, assicurarsi che il combustibile venga convertito in acqua calda nel modo più efficiente possibile e assicurarsi che ci sia meno calore il più possibile. È possibile sprecare scaldabagni per impianti idraulici che utilizzano acqua calda.

Riduci i tuoi consumi di luce o gas.

1. Abbassare la temperatura di mantenimento dello scaldabagno impostando il termostato sull’impostazione consigliata dalla fabbrica di 120°F. Molti proprietari di case consentono al termostato dello scaldabagno di cambiare oltre il normale set point, che è generalmente identificato dal segno duro sulla manopola del termostato sul lato inferiore dello scaldabagno. Tieni presente che per motivi di salute, molti elettrodomestici, come le lavastoviglie, includono un riscaldatore interno che riscalda l’acqua a 160 gradi Fahrenheit.

2. Considerare di aggiungere un soffione doccia e un aeratore a basso flusso.

Sebbene i proprietari di case evitassero la frase “flusso basso” nei precedenti impianti idraulici a basso flusso, i produttori ora producono apparecchi che mantengono la pressione richiesta consumando il 10-50% in meno di acqua.

3. Utilizzare la lavatrice solo a pieno carico.

Le lavatrici utilizzano grandi quantità di acqua calda, che vanno da 5 a 30 galloni, che sovraccaricano lo scaldabagno della tua casa.

4. Utilizzare l’impostazione di raffreddamento a freddo della lavatrice e utilizzare un detersivo nuovo solo con acqua fredda Tide. A seconda delle dimensioni della tua famiglia, ciò ridurrà l’uso complessivo di acqua calda nella tua casa di almeno il 10%.

Aumenta l’efficienza di conversione dell’energia grezza in acqua calda.

1- Anche se il tuo scaldabagno elettrico è ancora in funzione, considera la possibilità di sostituire i componenti del riscaldamento. Le forniture d’acqua in ingresso in molti luoghi sono “dure” o contengono calce/calcio, che si attacca ai componenti del riscaldamento e ne riduce notevolmente l’efficacia. Questa è una procedura di base che D-I-Y può completare in base al codice locale e alla competenza meccanica.

2. Se si dispone di uno scaldabagno a gas naturale, prendere in considerazione l’idea di rivolgersi a un idraulico certificato e di regolarlo regolarmente per garantire un’efficienza ottimale.

Questo lavoro dovrebbe costare $ 100 che pagherai immediatamente in risparmio energetico.

3. Gli scaldacqua sono spesso pieni di fango dalla rete idrica in entrata. Questi fanghi si accumulano sul fondo del serbatoio e riducono la capacità complessiva dello scaldabagno. Basta collegare il tubo al cablaggio del tubo alla base dello scaldabagno e svuotare completamente il serbatoio per rimuovere questi depositi. Prima di iniziare questa attività, togliere la corrente elettrica o il carburante così come l’acqua in entrata. Dopo aver svuotato il serbatoio, aprire l’alimentazione idrica in ingresso con il tubo aperto fino a quando il serbatoio non è completamente pulito dallo sporco.

Per ridurre la quantità di calore disperso dallo scaldabagno all’impianto idraulico,

1. Anche se questo è un semplice consiglio, a volte viene trascurato o ignorato come un enorme consumo di energia. Quando si riduce la perdita di calore, la cosa più ovvia da controllare è che non ci siano perdite da rubinetti o infissi. Molte persone sentono che le perdite qua e là non si accumulano, ma lo fanno, fino a cinque galloni al giorno o 150 galloni al mese, che è l’equivalente di tre o più serbatoi pieni di acqua calda. Un sigillo da cinquanta centesimi spesso fa risparmiare 150 galloni di acqua calda ogni mese.

2. Considerare di isolare la linea di alimentazione dell’acqua calda che collega lo scaldabagno all’impianto idraulico.

La maggior parte dei tubi dell’acqua calda della tua casa sarà quasi sicuramente nascosta nelle pareti e nei pavimenti. Poiché questo tubo non è solo adatto per l’isolamento, non è consigliabile iniziare a rimuovere il pannello per ottenere ciò. Concentrati sui tubi esposti, soprattutto se lo scaldabagno è nel tuo garage o in un posto non riscaldato.

È molto facile isolare il tubo. Basta posizionare l’isolamento del tubo a celle chiuse sopra i tubi di qualsiasi negozio di articoli per la casa. Ruotare di 90 gradi è l’aspetto più difficile. Il trucco è usare un coltello per tagliare un pezzo a forma di torta dall’interno dell’angolo, permettendo all’isolamento di curvarsi dolcemente. Basta avvolgere un fascio di nastro isolante dietro l’angolo e il gioco è fatto.

3.0 Se lo scaldacqua è installato su una soletta o pad in cemento, considerare di posizionare un materassino isolante tra la base dello scaldabagno e il pad in cemento. Inoltre, se non hai già una bacinella di raccolta sotto lo scaldabagno, ora è il momento di installarla. Probabilmente farai fatica ad acquistare cuscinetti isolanti perché non sono prontamente disponibili e sono stati trascurati per risparmiare energia per anni. Il tampone isolante in HDPE è solo un pezzo di isolamento in polistirene ad alta densità. Inserendo un pezzo di polistirene isolante ad alto carico da 1 12 pollici nella base del tuo scaldabagno, ora hai una barriera isolante R-10, che riduce l’effetto dissipatore di calore della lastra di cemento.

4. Si sconsiglia di aggiungere una guaina isolante sul serbatoio di accumulo dello scaldabagno. Tra il serbatoio di accumulo interno e il coperchio metallico esterno dell’involucro dello scaldabagno, infatti, è interposto uno strato isolante in poliuretano a cellule chiuse. Questo è un isolamento di qualità superiore rispetto alle giacche isolanti che si trovano nei negozi di bricolage. Questo involucro realizzato con isolamento Batt 1″ ha un valore R di circa 3, che dopo aver calcolato il traferro effettivo è da 1 a 2. A causa del poco isolamento fornito dall’involucro isolante, si rivela inadatto per l’installazione.

L’utilizzo di tutti o alcuni di questi suggerimenti farà risparmiare energia e ridurrà i costi mensili dell’elettricità. Molti dei suggerimenti richiederanno solo il tuo duro lavoro e forniture a prezzi accessibili, rendendolo un investimento utile quando i soldi sono stretti. Dopo aver massimizzato le prestazioni del tuo attuale scaldabagno, puoi applicare gli stessi principi ad altri apparecchi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.